Alta Formazione: fino al 17 novembre le iscrizioni al master universitario di I livello in “Scalability” promosso dalle Università di Pisa, Firenze, Siena e dalla Scuola Sant’Anna per formare esperti dei processi di crescita dimensionale delle imprese

Esperte ed esperti in grado di guidare i processi di crescita dimensionale delle imprese, per favorire percorsi di innovazione. È la figura professionale dello Scalability Manager quella che mira a formare il master universitario di I livello in “Scalability: Digital Technologies and Company Growth”. Si tratta di un percorso di alta formazione, di durata annuale, nato dalla collaborazione tra l’Università di Pisa, l’Università di Firenze, l’Università di Siena, la Scuola Superiore Sant’Anna le cui lezioni si aprono il 21 gennaio 2022.

Il master è riservato a un massimo di 40 partecipanti e le iscrizioni sono aperte fino al 17 novembre

“Tra le molte diagnosi sullo stato dell’economia italiana vi è accordo sugli effetti negativi della mancata crescita dimensionale delle imprese. Nei prossimi 3-5 anni, tuttavia, avrà luogo un processo di ristrutturazione industriale, guidato dall’esigenza di razionalizzazione delle catene del valore mondiali, dai nuovi mercati digitali e, non ultimo fattore di innesco, dall'abbondante liquidità sui mercati finanziari. In questo processo le imprese più strutturate possono giocare da protagoniste, ma a condizione di assumere la crescita dimensionale come un orizzonte strategico. Servono competenze e percorsi di accompagnamento, perché la crescita dimensionale rapida, la ‘scalability’, non si improvvisa. Il master ha un'ambizione elevata: formare protagonisti dei processi di rapida crescita dimensionale attivi dall'interno delle proprie responsabilità aziendali, siano esse di proprietà e imprenditorialità, come di direzione e management. Si tratta di figure con autorità decisionale e autonomia strategica, in persona o in supporto ad altri. Essenziale è l’orientamento alla crescita come orizzonte motivazionale e professionale”, sottolinea il direttore Andrea Bonaccorsi.

Integrando in un unico percorso le migliori competenze messe in campo dagli Atenei coinvolti, il master si rivolge alle laureate e ai laureati in qualsiasi disciplina (le non laureate e i non laureati possono partecipare come studenti uditori). Le candidate e i candidati ideali sono imprenditori, manager e/o collaboratori del vertice imprenditoriale, operatori del mondo finanziario, consulenti e professionisti che intendono acquisire competenze specifiche sulla crescita dimensionale delle imprese.Le lezioni si svolgeranno con una formula part time a fine settimana alterni (il venerdì dalle 8:30 alle 18:30 e il sabato dalle 8:30 alle 13:30), in modalità online (80%) e in modalità presenza (20%) a Pisa.

Il master coniuga lezioni frontali con attività pratiche come esercitazioni in aula, lavori di gruppo e analisi di casi studio, avvalendosi della collaborazione di grandi imprese, PMI in crescita, startup, consulenti, fondi di investimento, operatori finanziari e professionisti di alto livello accomunati da un requisito: aver vissuto in prima persona i processi di crescita dimensionale.

Una scelta metodologica qualificante è data dalla presenza di un modulo trasversale dedicato alla presentazione, discussione in aula e verifica diretta con i vertici aziendali di casi reali di crescita dimensionale di imprese italiane. Per ciascuna tematica (Modulo) del Master sarà quindi possibile esaminare in dettaglio le esperienze vissute e confrontarsi direttamente con i portatori delle migliori storie italiane. L'esercitazione sul caso costituirà dunque un filo rosso interno alle tematiche del modulo. Di rilevanza, la partnership di Fondo Italiano di Investimento, la più autorevole esperienza italiana di Private equity “istituzionale di mercato”, protagonista di molti processi di crescita aziendale. Al termine delle attività in aula, è previsto un project work in azienda di 180 ore. Sarà possibile svolgere il project work nell'azienda di provenienza oppure saranno promosse collaborazioni per progetti attraverso il network di aziende partner del master.

Il Consiglio del master: Andrea Bonaccorsi (direttore, Università di Pisa), Alberto Di Minin (vicedirettore, Scuola Superiore Sant’Anna), Gualtiero Fantoni (Università di Pisa), Elisa Giuliani (Università di Pisa), Mario Rapaccini (Università di Firenze), Andrea Piccaluga (Scuola Superiore Sant’Anna), Tommaso Pucci (Università di Siena).

Tutti i dettagli su lezioni, modalità e quote di iscrizione sono disponibili QUI.

Per ulteriori informazioni: segreteria@beammeup.it.